La scarsa qualità del Samsung Galaxy S4 in una foto

10 maggio 2013 ore 13:03 | di | 44 commenti

Mentre Apple, HTC, Nokia, LG e altri produttori di smartphone fanno a gara a chi utilizza i migliori materiali per i loro smartphone, Samsung continua a far ricorso al policarbonato (plastica) per i suoi telefoni, incluso il top di gamma Galaxy S4 (€699).

In quasi tutte le recensioni, tra i difetti del Galaxy S4 viene indicato la scarsa qualità dei materiali, e giornalisti famosi come Walt Mossberg di All Things D, David Pogue del New York Times, e David Pierce di The Verge, pur ammettendo che l’S4 è un buon telefono, consigliano di acquistare l’HTC One, che come l’iPhone ultilizza vetro e alluminio.

Il problema qualitativo dello smartphone ammiraglia di Samsung è ben rappresentato da una foto pubblicata su Twitter da Zach Epstein di BGR, che mostra come il retro del Galaxy S4 si può piegare con una sola mano.

Retro Galaxy S4

Approfondimenti: , , , ,

Argomento: iOS

Commenti (44)

RSS commenti

  1. paolo scrive:

    L’alluminio è sicuramente molto più bello ed elegante. Ma consigliare un terminale (htc one in questo caso) solo per via dei materiali è assolutamente -superficiale-. L’htc one è sicuramente molto bello esteticamente ma sotto l’s4 è migliore e solitamente offre sempre un software più aggiornato e più stabile oltre ad avere una fotocamera migliore, una batteria più grande, una cpu più veloce e uno slot sd (che con 50 euro ti permette di aggiungere 64gb per fare un esempio)… in pratica tutto. Io mi chiedo se questi “esperti” i loro terminali li guardano e basta oppure ogni tanto- li usano. Boh. Che poi il calibornato usato da samsung è lo stesso usato in formula 1 per caschi e per le monoposto, forse non è così scadente….
    Saluti

    Paolo

    • Carlo scrive:

      ll policalibornato usato da samsung è lo stesso usato in formula 1 per caschi e per le monoposto, forse non è così scadente

      Si, però, hai mai visto qualcuno flettere un casco o un pezzo di una monoposto di F1 con una mano come nella foto pubblicata? Evidentemente spessore e materiali aggiuntivi faranno la differenza dal punto di vista qualitativo.

      • paolo scrive:

        I caschi di formula1 sono spessi 3 mm? Dai su per piacere.
        E’ un materiale scelto per la propria resistenza, che non si rompe anche con uno spessore piccolissimo. Mi pare evidente dalla foto.

        • Kernel Panic scrive:

          Se il materiale utilizzato – cito alla lettera – “non si rompe anche con uno spessore piccolissimo” allora perchè non fanno le Formula 1 con lo stesso spessore del retro del Galaxy S4?

          • paolo scrive:

            perchè uno smartphone non deve subire urti a 300km/h forse?? A quella velocità è normale si romperebbe. Che il policarbonato viene usato in F1 non è un parere mio, è un dato di fatto quindi stop con le polemiche inutili. Ogni tanto si potrebbe pure evitare di fare -a tutti i costi- i fan boy. E ve lo scrive uno sviluppatore iOS dal suo macbook pro 15.
            E qui chiudo, saluti a tutti buona giornata.

            • lovecraft22 scrive:

              I pezzi delle macchine di Formula 1 si piegano eccome. Poi ci sono i pezzi strutturali ma quelli sono un’altra cosa. Un pezzo flessibile in un telefono significa che lo stesso si rompe più difficilmente in seguito a un urto.
              Lo spessore della fusoliera di un aereo è inferiore al mm (la lamiera esterna), cosa pensate che non riuscireste a piegarlo con una mano?

              • Jairo83 scrive:

                Hai tutto il mio appoggio! Il fatto che si piega è un pregio, non un difetto!
                Di plastiche ne esistono un’infinità di tipi diversi, usare quella giusta può recare vantaggi sia in peso che in robustezza. Io elogerei la flessibilità della cover molto migliore di quella degli iphone 3G e 3GS, piuttosto che screditarla.

                Uomo Ragno, seguo con interesse il tuo blog, ma talvolta sei troppo palesemente di parte, ovviamente a mio parere.

                • Stefano Donadio scrive:

                  Ti rispondo con la domanda che ha fatto poco più sotto da un altro lettore:

                  A parità di prezzo, meglio il MacBook in policarbonato bianco o il MacBook Pro in alluminio?

                  Il retro del Galaxy S4 non è un pezzo di un telefono che costa €699, e chi dice il contrario è di parte.

                  • Jairo83 scrive:

                    Sono due oggetti completamente diversi. Ho il MBP e il vantaggio sta soprattutto nella dissipazione del calore attraverso il case di alluminio. Chiaramente anche il fattore design è in primo piano nei MacBook Pro.
                    Poi consideriamo che tipo di policarbonato è utilizzato nei MB, tutto fuorché elastico, hanno un’ottima finitura lucida anche in questo caso in funzione del design.

                    Concludo come tocca fare a molti qui… sono un apple user dai tempi del PowerMac G4, poi G5, ora ho iMac, MacBook Pro Unibody e non, avevo l’iPhone 3G e ora il 4S… Si, sono di parte, ma non da quella di Samsung, ma questa cosa non impedisce di valutare oggettivamente i prodotti non Apple. Tra l’altro ora che ho l’iPhone 4S, la backcover del 3G e la sua ergonomia mi mancano parecchio, anche se era molto più scadente di quella Samsung, visto che non era affatto elastica e ha sempre sofferto di crepe.

                  • Mauro scrive:

                    Pienamente d’accordo Uomo Ragno! Assolutamente.

            • Alessandro scrive:

              I caschi e le F1 non sono fatti solo di policarbonato, ma di materiali compositi. L’S4 è solo policarbonato, da qui il fatto che è una porcheria di telefono di plastica.

              • paolo scrive:

                che un casco non è fatto SOLO di policalibornato è scontato, ma che hanno lo stesso target? -_-
                Da qui a definire una “porcheria di telefono” perchè di plastica la dice lunga visto che l’estetica è diventata il primo fattore di valutazione di un terminale mettendo il secondo piano le funzionalità. Usatelo di più e guardatelo di meno il vostro smarphone, non è un oggetto di moda, non è un bracciale, non è una collana, è una cosa che dovreste usare.
                Saluti.

                • Andrea scrive:

                  Il problema è che il policarbonato sarà anche resistente, ma l’alluminio non è da meno, solo che il Galaxy S4 lo vendono a €700, cioè €29 in meno dell’iPhone 5 che è in alluminio e vetro.

                  Saranno resistenti uguali, ma devi ammettere che un telefono di plastica non può valere quanto uno in alluminio, che addirittura è considerato un oggetto di design.

            • Furio scrive:

              Dato di fatto cosa? Il policarbonato (e non “policalibornato” o “calibornato”) viene usato solo per fabbricare caschi di bassa qualità o che non debbano sostenere grandi impatti, vedi i caschi delle bici o quelli da moto più economici. Semmai nella F1 usano la fibra di carbonio.
              Materiale a parte, la mia idea sta a metà: è vero, non si può dire che un telefono ha scarsa qualità per i soli materiali, ma è altrettanto vero che se il telefono mi cade a terra, vorrei evitare di vedere andare in pezzi una spesa di 700 euro circa. Sono convinto che sia un ottimo terminale, ma Samsung dovrebbe curare un po’ di più i materiali e differenziare perlomeno la gamma entry level da quella high end.

          • m@ scrive:

            Ma ce la fate? di cosa state parlando?
            volete paragonare componenti dimensionati per proteggere la vita di un pilota che viaggia a 300 km/h con un pezzo di scocca di un cellulare? mi pare un esercizio perverso..
            .. comunque sia una cosa che si deforma, dissipa l’energia di un eventuale impatto proteggendo l’elettronica interna meglio di un materiale rigido che trasmette l’urto ai componenti..

  2. Experience scrive:

    Non capisco perché si facciano articoli per inficiare i prodotti di una casa concorrente. Non possiedo smartphone, pertanto sono fuori dal contesto.

    • Stefano Donadio scrive:

      Questo non è “un articolo per inficiare i prodotti di una casa concorrente“, è solo un articolo che mette in evidenza un aspetto qualitativo del Galaxy S4 per altro ben noto anche prima.

      Del resto, l’imparzialità di questo blog è testimoniata dalla recensione comparativa tra l’iPhone 5 e il Galaxy S3 pubblicata lo scorso autunno.

      • Experience scrive:

        Ovvio la qualità del loro prodotto è nettamente inferiore a quella proposta da Apple.

        Il mio disappunto nasceva solo per il fatto che si parlava di Samsung, alla fine cosa importa cosa fanno le aziende concorrenti?

        Non volevo assolutamtente innescare qualsiasi tipo di nervosismo o polemica. Stefano sei sempre corretto e puntuale in ogni tipo di richiesta, pertanto continuerò a portarti rispetto ed a leggere l’ottimo blog d’informazione.

    • Saint Just scrive:

      E non solo dal contesto!

  3. vikente scrive:

    Comincio a pensare che molte persone difatto pensino più all’estetica che al reale utilizzo e alle prestazione di un dispositivo…
    L’estetica senza dubbio serve non avrei comprato un iMac, ma dico il Galaxy s4 (come l’s3) sono dei bei telefoni, certo c’è una scelta stilista diversa tra i prodotti apple e quelli di tutte le altre case produttrici, Ma io non sottovaluterei la scelta del materiale, io ho un GS3, per sbaglio mi si è graffiato il retro mente lo mettevo in tasca!!! centro commerciale acquistato il ricambio posteriore a soli 10€ originale… ora mettiamo che quando avevo l’iPhone 5 mi fosse capitata la stessa cosa O_O non oso pensarci…
    Fatto sta che bisognerebbe (sopratutto chi ne capisce di tecnologia) di guardare un più più alle funzioni che all’estetica, e di cercare di fare meno i fanboy e di criticare a tutti costi sparando a zero sulla concorrenza…

    • Mario M. scrive:

      ho un Nokia da €60 e quindi mi ritengo imparziale. Ma se tutti – inclusi famosissimi giornalisti di testate tecnlogiche altrettanto famose e qualificate – criticano il Galaxy per l’aspetto “povero”, non ti viene il dubbio che il fan boy sei tu che hai comprato un Galaxy? (non vuole essere offesa)

      • vikente scrive:

        No e ti spiego il perchè…
        Ho comprato quasi subito un iPhone 5 dopo aver avuto sia il 4 che il 2g, sono passato ad un Galaxy S3 per una maggior flessibilità del sistema che mi permetteva determinate cose, (e anche un pò per le scarse novità della UI dopo anni passati su quel sistema non lo nego) non nego che iOS sia molto stabile e le sue 4 funzioni le faccia al meglio, ma android per quello che faccio si avvicina di più alle mie esigenze… stop.
        A parer mio il galaxy ha i suoi pregi estetici e le sue pecche cosi come l’iPhone… ci tengo a precisare che la mia “Contestazione” sta nel fatto che trovo sia corretto acquistare un determinato dispositivo in base alle proprie necessità, difatti possieto un GS3 ma anche un iMac e un iPad (quest’ultimo trovo che sia il migliore tablet in commercio vista la MIA concezione e destinazione d’uso di un Tablet).
        Insomma critico chi spara a zero su tutto quello che viene proposto da aziende che non sia la propria del cuore, si finisce per essere degli ultras sfegatai con in paraocchi, insomma non so se ho reso l’idea, scrivere non è il mio forte ;)

    • Mauro scrive:

      Se ho un iphone 5 proteggo il retro con una degna pellicola, se mi interessa, altrimenti rischio di rigarlo e se mi va lo sistemo sostenendone i costi. Punto. E comunque, perdonami, anche il feedback tattile sarà sicuramente migliore con una pellicola dignitosa. Tra l’altro visto il costo esiguo del ricambio, a questo punto non capisco perchè ci sia gente che protegge il retro di s3 o s2 che sia con pellicole. Ovvio che ognuno fa quello che vuole.

    • Ruppolo scrive:

      I graffi sono graffi, quando invece prende una botta come si deve allora vedi la differenza tra un telefono sandwich e uno monoblocco in alluminio.

  4. Saint Just scrive:

    Io consiglierei un … IPhone 5!!

  5. Jena Plissken scrive:

    Abbiate pazienza, il tipo di materiale conta e come.

    A parità di prezzo, meglio il MacBook in policarbonato bianco o il MacBook Pro in alluminio?

    Il Galaxy S4 è un buon telefono, ma non lo possono vendere a €30 in meno dell’iPhone 5, e secondo me non rientra neppure nella fascia degli smartphone top di gamma, è un cellulare medio.

  6. marco di paolo scrive:

    Scusate se mi permetto di dire che questa è una delle foto più stupide che abbia mai visto. Sarà forse che l’ elasticità e la capacità di immagazzinare energia di un materiale plastico e molto maggiore dell’ alluminio? Lascio a voi trarre le conseguenze e implicazioni.
    Scusate ma questo specifico articolo (senza voler offendere nessuno e soprattutto Stefano che cura il suo blog) è stato scritto senza alcun raziocinio oltre che con un titolo sbagliato.

    • Alan scrive:

      Lasciando stare se è meglio Android o iOS, e se è meglio un display da 5″ o da 4″, se prendi in una mano il Galaxy S4 e nell’altra un iPhone 5, non potrai fare a meno di arrivare a dire che qualitativamente è 100.000 volte meglio l’iPhone 5.

      Per quanto riguarda la resistenza, pochi giorni fa sono stati pubblicati gli stress-test del Galaxy S4, che è risultato meno robusto dell’iPhone 5.

      Se a tutto questo ci aggiungi che il prezzo dei due smartphone è praticamente uguale, secondo me, il titolo di questo articolo non è azzeccato, ma azzeccatissimo.

  7. Luca scrive:

    Beh, devo dirlo questo post ha tutto il sapore di quei post che montarono il caso dell’antenna gate.
    Insinua ma non dice e soprattutto non prova nulla (cosa prova al di la della flessibilità del materiale?).

    Io sono contento del mio iPad ma per fortuna che esistono le cover. Giusto per spiegare, ho la fisima che al tatto non sopporto l’alluminio, mi da i brividi, tipo scricchiolio di gesso sulla lavagna, presente? Ecco ora l’ho detto.

    Sull’iPad una cover la vedo bene (anche perché fa da piedistallo al momento giusto), su di un cellulare che porto in tasca l’idea di una cover non mi ha mai sfiorato, per tanti motivi…

    Onestamente, se uscisse un iPhone in policarbonato, io sarei contento. Sarà che il mio Nokia da 60 Euro (in plasticaccia) mi è caduto 100 volte aprendosi e va ancora benissimo.

    Senza rancore ragazzi, evitiamo polemiche sterili e campanilistiche.

    • Clarus scrive:

      Se è vero che il Nokia ti è caduto di mano 100 volte, allora solo un telefono di plastica da 60 Euro puoi avere…

    • Nicola scrive:

      La foto, insieme a numerosi test pubblicati in questi giorni hanno evidenziato che il Galaxy S4 si rompe più facilmente rispetto all’iPhone 5.

      SquareTrade ha dimostrato che il Galaxy S4 è più propenso a rompersi quando colpisce il pavimento o l’asfalto (il test è stato svolto da 1,2 metri di altezza più o meno quella di un tavolo o di una caduta accidentale da una mano), è più scivoloso (quindi va più lontano se spinto, ad esempio, su un piano e in conseguenza di questo cade più facilmente) e subisce maggiormente l’influenza dell’acqua (immerso in una bacinella e poi estratto da essa ha smesso di riprodurre l’audio). Secondo Square Trade è anche meno ergonomico e quindi è più facile perdere la presa.

      L’iPhone 5, che era a confronto anche con il GalaxyS3, ha subito scarsi danni dalla caduta, mentre sia l’S3 che l’S4 hanno avuto lo schermo rotto, ha continuato a funzionare imperterrito dopo l’immersione e spinto su un piano scivoloso ha fatto meno strada.

  8. Paolo scrive:

    prima di fare tanti commenti, o articoli tendenziosi informatevi. I costi di produzione di un S4 sono superiori di poco a quelli di un iphone5 (che ha un display peggiore) link

    • PowerUser scrive:

      Veramente, l’articolo del Wall Street Journal che hai suggerito NON dice che il display dell’iPhone 5 è peggiore, ma che ha “uno schermo più piccolo e meno costoso”.

      Poi, mi pare di capire sempre leggendo l’articolo del WSJ, che il Galaxy S4 ha dei costi di produzione più alti, ma solo perché è prodotto in quattro differenti versioni a seconda dei mercati, e che alcune componenti sono più care di altre per via dei molteplici fornitori.

      Chiaramente, tutto questo si riflette negativamente sull’ottimizzazione dei costi di produzione, dove evidentemente Apple è maestra.

      • Ruppolo scrive:

        Molteplici fornitori? Eh già, chissà mai dove comprerà le CPU, le memorie flash, il display… Anche Apple fa due versioni per ogni iPhone, anzi, dell’iPhone 5 ne fa 3.
        Il punto è un altro: i conti fatti senza l’oste contano come il due di picche.

  9. Fabrizio scrive:

    Al di là di tutto il battibecco io dico solo una cosa dopo aver visto la foto: “secondo me il G-S4 rimbalza” :P

  10. Matteo scrive:

    A tutti quelli che difendono il Galaxy: siete vittime del marketing di Samsung!

    Policarbonato come quello utilizzato in Formula 1?

    È P-L-A-S-T-I-C-A, banalissima, volgarissima P-L-A-S-T-I-C-A pagata a carissimo prezzo.

  11. Pondopapy scrive:

    É una scelta costruttiva che da priorità alla resistenza agli urti, in quanto questo materiale è a memoria di forma, flette ma non si rompe e smorza l’urto ricevuto rispetto ai componenti interni; fare un guscio così piccolo in policarbonato o in alluminio varia il costo di produzione di qualche decina di centesimi di dollaro.

  12. M4Z scrive:

    mille volte meglio un pezzo di plastica che un pezzo di vetro…

    fateli cadere a terra, poi mi dite che materiale preferite

    • Infinite Loop 1 scrive:

      Veramente, il retro dell’iPhone 4/4S non è un semplice “pezzo di vetro”, ma un vetro più resistente dello zaffiro… a me è caduto di mano un paio di volte, e non si è rotto.

      Invece, l’iPhone 5 ha il frontale il vetro come il Galaxy S4, e il retro in alluminio. Facendolo cadere a terra, non mi venire a dire che è meglio la plastica rispetto all’alluminio, anche perchè come è stato detto poco più sopra, in tutti i crash-test, l’iPhone 5 è risultato nettamente migliore del Galaxy S 4.

Aggiungi un commento