Recensione: iPod touch 16GB (inizio 2013)

17 giugno 2013 ore 14:48 | di | 8 commenti

Ipodtouch 16 gallery1 2013

In un mondo dominato dagli smartphone, c’è ancora posto per l’iPod touch? La risposta è si, e ovviamente avete deciso di non far parte della “rivoluzione smartphone” e desiderate sfruttare l’incredibile ecosistema Apple. E in questo, vi può dare un aiuto il nuovo iPod touch 16GB, ribattezzato “economico” per via del suo prezzo concorrenziale: €249.

Economico, ma tecnologico

L’iPod touch è un ottimo lettore di file multimediali, una console giochi portatile e grazie a Siri, un moderno e intelligente assistente digitale (il vecchio e caro PDA). 

L’iPod touch è in gran parte basato sull’hardware dell’iPod touch quinta generazione rilasciato ad ottobre 2012. A differenza dei suoi fratelli maggiori disponibili in vari colori sbarazzini, l’iPod touch “economico” è offerto nell’austero e funzionale colore nero opaco avanti, e argento indietro. Una plastica nera di forma ovale circoscrive l’area dell’antenna vicino all’angolo posteriore del dispositivo. Manca la fotocamera posteriore, ma ha le stesse dimensioni 12,3×58,6×0,6 “(HLP) dell’iPod touch quinta generazione (quindi entra facilmente nella tasca del jeans), ha un solo altoparlante che spesso si finisce per coprire accidentalmente con il dito quando si gioca, ma probabilmente utilizzerete per la maggior parte del tempo questo dispositivo con le cuffie, e comunque il modello più costoso ha lo stesso difetto.

L’iPod touch economico non ha il “laccetto” da polso, ma si può facilmente trovare una custodia che ne è dotata.

Il nuovo iPod touch entry level è un po’ più costoso del modello che sostituisce, ma ha un hardware migliore: processore A5 dual-core a 800 MHz e un display LCD da 4″ con 1136×640 pixel di risoluzione. Si tratta di differenze hardware importanti, perché permettono al più economico touch di essere una valida console giochi – in vista anche dell’annunciata compatibilità con i controller giochi che arriveranno il prossimo autunno insieme all’iOS 7 – e un più funzionale lettore di musica e video.

Il nuovo iPod touch 16GB utilizza anche una più veloce tecnologia Wi-Fi e Bluetooth rispetto al vecchio modello. Il Wi-Fi dual-band 2,4 GHz e 5 GHz Wi-Fi aumenta notevolmente le velocità di download (utile soprattutto per scaricare file di grandi dimensioni) se si utilizza un router Wi-Fi 5GHz. 

Il Bluetooth è stato aggiornato alla versione 4.0, e l’iPod touch è in grado di “localizzarsi” utilizzando le reti Wi-Fi (anche se non include un modulo GPS), quindi si può utilizzare per la navigazione satellitare in aree urbane dotate di accessi internet Wi-Fi.

Il nuovo touch è dotato di un cavo Lightning-USB e un paio di auricolari Apple EarPods 3 5. Se avete accessori con il vecchio connettore Dock, potete continuare ad utilizzarli acquistando l’Adattatore da Lightning a 30 pin (€29). Nella recensione degli EarPods pubblicata lo scorso anno, è stato posto l’accento come i nuovi auricolari siano molto meglio di quelli precedenti.

L’iPod touch ha una autonomia che garantisce 5 ore e 48 minuti di riproduzione video alla massima luminosità, contro le 5 ore e 32 minuti del modello precedente.

Ottima qualità riproduzione file multimediali

L’iPod touch “economico” offre la stessa ottima qualità di riproduzione dei file multimediali del modello più costoso. Ho giocato Lili e Real Racing 3 5 senza alcun problema, visto il film la Vita di Pi e ascoltato quasi ogni genere musicale senza mai impuntamento. Questo è il dispositivo con il miglior rapporto qualità/prezzo per poter accedere all’incredibile catalogo dei negozi virtuali di Apple. Le possibili alternative sono solo due: il Samsung Galaxy Player 4.2 (€127) e il Sony Walkman Z (€288)

Da esclude immediatamente, senza neppure pensarci due volte, è il Sony Walkman Z, troppo caro e con un hardware datato.

Il Galaxy Player non è in grado di competere con l’iPod touch, ha uno schermo, processore e Wi-Fi inferiori, e anche se ha la memoria espandibile, se proprio dovete preferire un prodotto Android, con una piccola spesa aggiuntiva potete prendere uno smartphone di qualità superiore.

Conviene acquistarlo?

Conviene acquistare L’iPod touch 16GB oppure è meglio aggiungere €80 e comprare il modello da 32GB con fotocamera da 5 megapixel?

Se l’assenza delle fotocamera può non essere un problema per i giovanissimi, lo è però per i ragazzi che hanno una intensa vita “social network”, che non potranno così scattare foto e girare filmati da condividere su Facebook, Twitter, Instagram, e così via. In quest’ultimo caso,  conviene aggiungere la differenza e comprare il modello da 32GB con fotocamera incorporata.

Mentre la maggior parte delle persone che desiderano ascoltare un po’ di musica durante l’allenamento quotidiano preferiranno acquistare l’iPod nano da €179, per gli appassionati di fitness, l’iPod touch 16GB rappresenta il dispositivo ideale perché permette di utilizzare numerose app e dispositivi che consentono di monitorare in maniera più precisa la propria attività fisica.

L’iPod touch 16GB è una buona occasione anche per i proprietari dei precedenti modelli grazie al miglior hardware.

Se avete già di una macchina fotografica digitale che vi portate sempre dietro, non vale la pena spendere €80 per acquistare il modello superiore di iPod touch.

Oltre alla già citata categoria degli fan dei social network, per via della sua ridotta capacità di archiviazione, l’iPod touch da 16GB non è l’ideale per gli appassionati di videogame e/o per chi ha una libreria musicale molto grande. Chi non è interessato alle app e giochi, ma desidera ascoltare solo un po’ di musica, può risparmiare €70 acquistando un iPod nano. 

Considerazioni finali

Non esiste sul mercato un lettore multimediale che offre lo stesso rapporto qualità/costo dell’iPod touch 16GB, e soprattutto è il prezzo più basso da pagare per poter accedere all’incredibile catalogo di app e giochi dell’App Store, e al più grande catalogo musicale del mondo dell’iTunes Store.

Punteggio (da 1 a 5): 4 5
Pro: incredibile numero di app e giochi a disposizione; processore più rapido e schermo più grande rispetto al modello che sostituisce.
Contro: solo 16GB; per alcune categorie di utenti, l’assenza della fotocamera potrebbe essere penalizzante.
Prezzo: €249, spese di spedizione incluse su Apple Store.
Produttore: Apple.

Approfondimenti: , , ,

Argomento: iPod + iTunes

Commenti (8)

RSS commenti

  1. Emperor Zurg scrive:

    L’incisione al laser sul retro è disponibile anche per questo modello?

  2. AdiMercury scrive:

    Stefano, l’autonomia di tutti i modelli di iPod touch com’è in termini quantitativi?

    • Stefano Donadio scrive:

      Apple dichiara fino a 40 ore per la riproduzione audio, e fino a 8 ore per quella video.

      Come indicato nell’articolo, nel test della batteria (effettuato riproducendo in maniera continuativa il film “La vita di Pi con il display impostato alla massima luminosità), l’iPod touch si è spendo dopo 5 ore e 48 minuti.

      Globalmente, la durata della batteria è molto buona ;-)

  3. ilfolle scrive:

    sfrutto la recensione per porre una domanda:si può collegare un dispositivo iOS direttamente alla tv per vedere film o foto?
    ho un’iphone 4 e anche un’ipod classic 120gb

Aggiungi un commento