Prime impressioni: iTunes Radio di iOS 7 (disponibile anche in Italia)

13 giugno 2013 ore 21:16 | di | 31 commenti

Radium-radio-iPhone.pngUna delle novità più interessanti introdotte da iOS 7 è iTunes Radio, il servizio di streaming musicale Apple disponibile direttamente dall’app Musica. Al momento, per poter utilizzare iTunes Radio è necessario avere una account iTunes Store U.S.A. ma con un piccolo trucchetto chiunque può crearne uno (trovate le istruzioni alla fine dell’articolo), e naturalmente bisogna avere un dispositivo con installato iOS 7, che però ufficialmente è disponibile solo per gli iscritti al programma iOS Dev.

iTunes Radio è la risposta di Apple a servizi come Spotify e Google Play Music All Access, ma a differenza di quest’ultimi, è completamente gratuito e accessibile da Mac, iPhone, iPad e iPod touch. In più, non è necessario creare un nuovo account, è sufficiente il proprio ID Apple. Ad esempio: ho inserito i dati del mio account iTunes Store americano nelle impostazioni dell’iPhone, poi ho lanciato Musica e mi è apparso subito un messaggio di benvenuto di iTunes Radio (foto in basso a sinistra).

È possibile ascoltare un numero illimitato di canzoni per intero (non una anteprima) in streaming utilizzando una connessione Wi-Fi o anche 3G, compatibilmente con il proprio piani dati. Ogni tanto appare un annuncio pubblicitario iAd – anche audio – nella schermata di blocco (foto a destra), ma se avete sottoscritto l’abbonamento iTunes Match, iTunes Radio è senza pubblicità, incredibile.

Benvenuto iTunes Radio ITunes Radio pubblicita Come funziona

Se vi piace ascoltare vari generi musicali, amerete iTunes Radio. Ci sono una serie di stazioni suddivise per generi, e questo è forse il sistema più semplice per scoprire nuovi artisti. È inoltre possibile creare le proprie stazioni in base alla musica di un artista preferito: touch sul pulsante “Aggiungi una stazione” con l’icona più (+) rossa, e si accede ad una schermata da cui è possibile cercare in base a 1) un artista o una band musicale, 2) un genere musicale, 3) il nome di una canzone. Creata la radio (che si può rinominare), se ne possono aggiungere altre con lo stesso criterio di ricerca e quindi creare una radio che “trasmette” solo la musica preferita.

ITunes Radio stazione ITunes Radio stazione personalizzata

L’unico appunto che mi sento di muovere e che al momento iTunes Radio non offre la possibilità di scaricare interi album e riprodurli offline come invece è possibile fare con Spotify, Sony Music Unlimited e Xbox Live Music. Tuttavia, ciò avrebbe comportato costi aggiuntivi e una quota annuale di sottoscrizione oltre al canone iTunes Martch. È abbastanza probabile che Apple finirà per aggiungere questo servizio, a meno che i termini del suo accordo con le etichette musicali precluda questa possibilità.

Catalogo

Il miglior servizio di streaming musicale è quello che ha il catalogo più grande. Al momento, non è possibile dire se quello di Apple è superiore agli altri, ma Cupertino ha stretto accordi con le maggiori case discografiche, come Sony, Warner e Universal, e altre trattative sono in corso.

Suggerimenti

Uno dei punti di forza di Pandora, un altro servizio musicale molto popolare negli Stati Uniti, ma non disponibile in Italia per problemi di licenze, è l’algoritmo creato appositamente dal Music Genome Project per cercare brani simili a quello segnalato dall’utente, e quindi riprodurre musiche che possibilmente piacciano all’ascoltatore.

Apple è il più grande rivenditore di musica digitale del mondo, ha tutti i dati di cui ha bisogno per collegare efficacemente gli acquisti e le abitudini di ascolto degli utenti di iTunes e creare un algoritmo per suggerimenti attinenti ai gusti dell’ascoltatore. È una tecnica che impiega già con le sue playlist Genius e Mix Genius, e funziona abbastanza bene.

ITunes Radio controlo Funzioni

Apple ha aggiunto una serie di interessanti funzioni ad iTunes Radio che i servizi concorrenti non offrono. Quella più importante è il livello di controllo che ha l’utente sull’algoritmo che suggerisce le canzoni. Toccando il pulsante informazioni (i) è possibile scegliere se creare una nuova stazione in base all’artista o al brano, e se riprodurre solo i “Top hits” o le canzoni mai ascoltate (Discovery) oppure una via di mezzo (Mix). Tuttavia, quest’ultima funzione non sono stato in grado di provarla, probabilmente sarà disponibile prossimamente.

Il fatto che iTunes Radio è integrato con iOS 7 dà alcuni vantaggi aggiuntivi. Ad esempio, si può chiedere a Siri di acquistare la canzone che si sta ascoltando o di riprodurre brani musicali simili a quella del proprio artista preferito.

Qualità audio

Apple deve ancora pubblicare le specifiche sulla qualità dello streaming-audio di iTunes Radio (si parla di AAC 256kbps, ma non sono riusato a trovare conferme ufficiali). Con l’account gratuito di Spotify la qualità audio è 160 kbit/s, sottoscrivendo l’abbonamento a pagamento premium sale a 320 kbit/s. Pandora offre fino a 192Kbps (AAC) per gli abbonati premium, mentre per gli utenti free è limitata a 128Kbps (AAC) sui computer, e 64Kbps (AAC) sui dispositivi mobile.

Limitazioni

Quando si ascolta un brano si può metterlo in pausa oppure saltare a quello successivo, ma non riascoltare la canzone precedente o effettuare lo scrubbing (passare da un punto all’altro del pezzo).

Considerazioni finali

Se avete un Mac, iPhone, iPod touch o iPad, non c’è alcun motivo per non preferire iTunes Radio ai servizi di streaming musicale concorrenti, a meno che non abbiate un mix di dispositivi, ad esempio un Mac e uno smartphone Android, con il quale non è possibile accedere ad iTunes Match.

Istruzioni per creare un account iTunes Store U.S.A. Dal vostro computer su cui deve essere installato iTunes, effettuate il logout dell’account e cliccate su questo link, e poi sul pulsante View in iTunes, una finestra di dialogo vi avviserà che l’articolo non è disponibile, cliccate sul pulsante “Cambia Store”, quando si apre iTunes, premete su Free e poi selezionate Crea ID Apple, inserite i vostri dati (dovete fornire un indirizzo americano, aiutatevi con Google) e al momento di indicare il sistema di pagamento, scegliete None (nessuno). Completate la registrazione seguendo le istruzioni.

Approfondimenti: ,

Argomento: iOS

Commenti (31)

RSS commenti

  1. Andrea scrive:

    Apple ha fatto un lavoro veramente incredibile, e si stenta a credere che sia gratuito.

    Grazie per questa interessante anticipazione.

  2. Astronauta scrive:

    Credo che al quartier generale di Google siano svenuti…

  3. Carlo scrive:

    Sarà anche arrivata per ultima in questo settore, ma Apple ha creato un servizio di primissimo ordine.

  4. Alberto scrive:

    È possibile ascoltare in streaming un brano a nostra scelta o si può scegliere solamente l’artista e il genere?

    • Davide scrive:

      dalle schermate che si vedono in giro ,sulla barra di ricerca dice:
      search genre artist or song

    • Stefano Donadio scrive:

      Come ha giustamente ha osservato Davide, nel capo di ricerca puoi anche scrivere il nome di una canzone e poi ascoltarla.

      Aggiornamento: non è possibile cercare e ascoltare un canzone specifica, al massimo una dello stesso album.

      • ajalro scrive:

        ciao Stefano, sei sicuro al 100% e l’hai provata questa cosa? te lo chiedo perchè in un articolo a firma Apple mi sembrava di aver letto che non era possibile scegliere una singola specifica canzone da riprodurre… invece si può fare????
        ps:che tu sappia invece la radio dei nokia lumia lo fa o no?

        • Stefano Donadio scrive:

          Hai ragione tu. NON si può scegliere una canzone specifica. Ieri, quando ho fatto le prime prove, sono riuscito ad ascoltare il brano che avevo cercato, ma deve essersi trattato di un caso. Stamattina ho fatto altre prove, e al massimo sono riuscito ad ascoltare una traccia contenuta all’interno dell’album della canzone cercata.

          Quindi, effettuare una ricerca in base al nome di un brano, è solo uno dei sistemi per cercare “quel tipo di musica”.

          Pardon per l’equivoco e grazie per la segnalazione.

          P.S.
          Da una ricerca approfondita, pare che per le radio internet vige la regola generale che non si può ascoltare una canzone specifica, oltre a non poter riascoltare quella precedente e fare lo scrubbing.

  5. Wayne scrive:

    Non è possibile scegliere un brano o un album da riprodurre, è una radio suddivisa in generi, bella idea calcolando che Apple sfrutterà questa cosa per spingere le persone a comprare le canzoni. Una bella mossa contro la pirateria.

  6. Effe Technologies scrive:

    Non so a cosa serve una Radio….nel 2013…chi vuole sentire della musica oggi propinata da radio a comodo loro, io preferisco crearmi le mie playlist…..e devo sprecare la mia banda…. mha !!! Poi se è gratis sarà con pubblicità sicuramente. Ripeto Mha….

    • Davide scrive:

      beh,si chiama radio,ma solo nel nome.
      fa il verso alle webradio specializzate in un certo tipo di musica,fa il verso a spotify e fa il verso a chi non ha un iphone/ipod da 64 gb
      ma sul fatto della banda hai ragione. in italia siam messi male…..sia a prezzi che a banda,purtroppo

    • Stefano Donadio scrive:

      Come spiega Davide, e come descritto anche nell’articolo, iTunes Radio è una radio personalizzabile, puoi creare una radio (playlist) con i tuoi generi musicali, artisti e perfino brani preferiti da ascoltare.

  7. Davide scrive:

    Stefano… una curiosità che si sta trasformando in pazzia/voglia….
    ovvero installare ios7 e magari Mavericks.
    Non sono sviluppatore ma in questi mesi ho (purtroppo) molto tempo a disposizione e sto scoprendo,anche grazie a te , molti “segreti” dei os di cupertino e poi amo “trappolare” per scoprire bug e/o cose nascoste.
    Da quel che ho capito “basta” iscriversi e pagare 99 dollari e diventare DEV, registrare i tuoi dispositivi dopodiché si procede all’installazione.
    È corretto o sbaglio qualcosa?

    • Von_Neumann scrive:

      Vuoi un consiglio?
      Installa iOS7 solo se hai un iPhone solo per lo sviluppo.

      Io, in quanto sviluppatore, ho installato iOS7 sul mio iPhone 5, che uso tutti i giorni, per testare le mie App.
      Per lo sviluppo è comodissimo, in quanto ho già potuto vedere come funzionerà la localizzazione ed ho iniziato la modifica del codice in tal senso, ma nell’uso quotidiano iOS7 è instabile.

      Dopo 2 giorni di utilizzo me ne sono già pentito.
      l’iPhone si riavvia spesso da solo, applicazioni che vanno in crash, iMessage che fa i capricci, Safari che si chiude su alcuni siti che prima vedevo correttamente, ogni tanto si notano degli artefatti grafici (una volta mi è capitato che il titolo di una finestra era ancora visibile dopo essere tornato indietro nella navigazione, sovrapponendosi col titolo dell’altra finestra).

      Insomma… installa iOS7 se hai un iPhone in più…

  8. fabio scrive:

    Da quello che ho capito è più un juke-box che una radio, io ho una playlist che chiamo “mantra”, quindi posso farmela con iTunes Radio.

  9. Danielito scrive:

    Mi piace un sacco! :D

  10. dactylium scrive:

    Scusa Stefano, perché parli di iTunes Radio anche su Mac?
    Future versioni di iTunes su Mac supporteranno iTunes Radio, oppure è in qualche modo già disponibile su Mac?

    Grazie, ciao!

  11. Luca scrive:

    Sostanzialmente mi sembra abbiano ampliato le playlist Genius ai brani non presenti sulle librerie personali.
    Un servizio ben lontano dai simil Spotify. Non mi sembra sta gran trovata.

    • Stefano Donadio scrive:

      Guarda che l’account gratuito di Spotify consente l’ascolto al massimo di 10 ore al mese. iTunes Radio è illimitato e gratuito…

    • Ghost Rider scrive:

      Sostanzialmente mi sembra abbiano ampliato le playlist Genius ai brani non presenti sulle librerie personali

      che detto in altro modo significa che hai accesso a tutta la musica di iTunes Store gratis…

      • Luca scrive:

        Hai accesso alla musica che vogliono farti ascoltare loro, Perché non puoi scegliere di ascoltare un brano o un album specifico.

  12. Fabio scrive:

    ho creato l’account, ma non trovo l’app itunes radio
    ciao e grazie

  13. lpier1969 scrive:

    ho capito bene che non sia necessario l’abbonamento a iTunes Match ? e che se si è abbonati si ottiene solo di ascoltare i brani senza alcuna pubblicità?
    e per i noi iscritti allo store italiano quando avremo il servizio ?
    grazie e saluti

    • Stefano Donadio scrive:

      Si esatto. iTunes Radio è gratuito con annunci pubblicitari, che non compaiono per chi ha iTunes Match.

      Al momento, Apple si è limitata a dire che iTunes Radio è disponibile per gli Stati Uniti, e in seguito lo sarà anche per altri Paesi.

  14. Fabio scrive:

    non ho compreso le risposte, voi parlate di itunes radio come se lo aveste già, ho creato un account americano, ma di itunes radio nemmeno l’ombra

    • Stefano Donadio scrive:

      Ciao Fabio,
      come spiegato nell’articolo, per accedere ad iTunes Radio devi avere due requisiti:

      1) iOS 7 (al momento disponibile solo per gli iscritti al programma OS Dev)

      2) Un account iTunes Store U.S.A.

      Se hai entrambi i requisiti, dal tuo iPhone lancia l’app Musica, ti apparirà (la prima volta) il messaggio di benvenuto che vedi nell’articolo.

Aggiungi un commento