iOS 7: le 10 novità principali

11 giugno 2013 ore 07:35 | di | 41 commenti

IOS 7

“È il più grande cambiamento per iOS da quando è stato lanciato l’iPhone”, con questa frase, Tim Cook, CEO di Apple, ha presentato iOS 7 nel corso del Keynote del WWDC 2013 che si è svolto a San Francisco.

L’intero sistema operativo e tutte le applicazioni sono state completamente ridisegnate. Gli obiettivi di Apple sono stati essenzialmente tre: 1) Rivedere un sistema operativo che è stato aggiornato in tutti questi anni, ma senza stravolgimenti; 2) Non cambiare troppo le cose perché milioni di utenti iOS sono già soddisfatti di come è adesso il sistema operativo; 3) Tenere il passo con Android.

Così, iOS 7 appare drammaticamente diverso, ma contemporaneamente anche familiare a chi già utilizza iPhone e iPad. Texture traslucide rivelano quello che c’è in background. Gli sfondi cambiano quando si sposta il telefono, e un po’ tutte le animazioni sono state riviste.

Anche il Multitasking è stato aggiornato. Adesso è disponibile per tutte le app, e iOS 7 “capisce” quali si utilizzano con maggiore frequenza per aggiornarne i dati. In più, se si utilizza una determinata app solo la mattina, iOS 7 aggiornerà i dati soltanto per questo arco di tempo. Ad esempio, se controllate l’app Borsa tutto il giorno, quando l’app è “congelata” viene comunque aggiornata in modo da avere le ultime quotazioni quando viene aperta nuovamente. Le app in esecuzione vengono mostrate con delle grandi anteprime (foto in basso a sinistra)e l’elenco si può sfogliare scorrendo il dito lateralmente. iOS 7aggiunge quelle che Federighi ha chiamato “opportunistic updates”. Se si sta utilizzando il telefono e il collegamento internet è ottimale, allora il sistema operativo “approfitta della situazione” e scarica una maggior numero di dati, incluse le notifiche push.

Strisciando dal basso verso l’alto (in pratica il gesto opposto a quello per accedere al Centro notifiche) appare il pannello del Centro di controllo con una serie di comandi (immagine a destra) per modificare le principali impostazioni, tra cui Modalità aereo, Wi-Fi, Bluetooth, Non disturbare, c’è anche una nuova opzione “Torcia” e la possibilità di gestire la musica in riproduzione.

Shared multitasking posterframe 2x Shared controlcenter lastframe 2x

Craig Federighi, vice presidente Apple, ha mostrato le app Meteo, Calendario, Mail, Messaggi, e anche Telefono. Il Game Center non ha più come sfondo il panno verde tipico dei tavoli da gioco; e gli scaffali di iBooks non sono più in “legno”. Anche altre applicazioni come Borsa e Bussola hanno una interfaccia più “pulita”.

Meteo iOS 7

La nuova applicazione Meteo utilizza sfondi animati che riflettono le condizioni meteorologiche, e offre anche maggiori dettagli rispetto alla precedente versione. È possibile visualizzare una panoramica delle previsioni meteo di più città con il gesto del pizzico.

L’app Calendario è stata completamente aggiornata, alcuni elementi di design apparentemente sembrano ispirarsi ad applicazioni di terze parti come Calvetica e Fantastical. Strisciando il dito dal bordo sinistro dello schermo si può tornare indietro di un livello in Messaggi e Mail. E si possono scorrere le e-mail e spostarle dalla casella di posta direttamente nel Cestino.

Centro notifiche ha una nuova interfaccia utente, ci sono una serie di pannelli per filtrare le notifiche – “oggi”, “tutto”, e “perse” –  ed è disponibile dalla schermata di blocco.

“Installando iOS 7 sul vostro smartphone è come avere un intero nuovo telefono, ma uno che si sa già come usare”, ha spiegato Federighi.

Safari tab iOS 7

Safari è il più popolare browser mobile al mondo,” ha dichiarato Federighi. Il browser include ora un campo di ricerca unificato, simile alla barra degli indirizzi di Safari per Mac.

Fa il suo debutto una nuova modalità di visualizzazione a scorrimento verticale con delle grandi anteprime dei siti a cui si accede più frequentemente e dei pannelli aperti, che si possono riordinare come meglio si preferisce o eliminarli trascinandoli via. Quando si effettua una ricerca, appaiono i suggerimenti di Google. La barra degli strumenti scompare automaticamente mentre si scorre una pagina, ed è possibile utilizzare in nuovo gesto “scorrere da sinistra” per spostarsi indietro di una pagina. Il pannello dei link condivisi di Safari incluso in OS X Mavericks è disponibile anche in iOS 7.

AirDrop è disponibile con qualsiasi applicazione che supporti la funzione “Share Sheet”, e funziona esattamente come su OS X, permettendo lo scambio di file senza fili tra dispositivi iOS e tra questi e i Mac via Wi-Fi.

L’applicazione Fotocamera è ora “quattro macchine fotografiche in una”, ha detto Federighi: videocamera, fotocamera, fotocamera per foto in formato quadrato (tanto di modo oggi), e una macchina fotografica per foto panoramiche. Sono stati anche aggiunti una serie di filtri con anteprime in tempo reale.

Filtri iOS 7

L’app Immagini guadagna la funzione Moments (che ricorda Eventi di iPhoto per Mac), che organizza meglio le proprie fotografie in base alla località in cui sono state scattate e alla data. “Non si può ricordare quando l’avete scattata, ma iOS lo fa”, ha detto Federighi.

Si possono anche utilizzare i nuovi filtri di iOS 7, e si hanno a disposizione inedite opzioni di condivisione. Oltre al supporto AirDrop, è possibile condividere le foto tramite iCloud.

Eddy Cue ha parlato di Siri, che è stato completamente riprogettato. La voce è disponibile sia in versione maschile, sia femminile, e anche l’interfaccia utente è completamente differente. Tramite Siri è possibile gestire più funzioni del proprio telefono, ad esempio si è in grado di attivare o disattivare il Bluetooth, riprodurre l’ultimo messaggio vocale, aumentare la luminosità e molto altro ancora. Siri può anche rispondere a più domande, e si integra con Twitter, include Wikipedia e si possono effettuare ricche su Bing di Microsoft.

Un’altra nuova funzione mostrata da Cue è l’integrazione di Siri con le auto, che sarà disponile sui modelli prodotti da Honda, Mercedes, Nissan, Ferrari, Chevy, Infinity, Kia, Hyundai a partire dal 2014.

Trovare le app sull’App Store è più semplice che mai con iOS 7, ha spiegato Eddy Cue. Ci sono nuove sezioni per la ricerca di applicazioni per i bambini, ad esempio, e come il Mac App Store di OS X Mavericks, le app vengono aggiornate automaticamente in background.

Cue ha definito l’app Musica di iOS 7 “il miglior lettore di musica che abbiamo mai fatto”. È possibile vedere i contenuti presenti sul dispositivo, è anche visualizzare tutti gli acquisti iTunes, non solo per la musica, ma film e spettacoli televisivi.

Cue ha anche mostrato iTunes Radio, un nuovo servizio di streaming musicale gratuito che permette di ascoltare l’intero catalogo di iTunes. Si possono anche creare stazioni radio personalizzate per ascoltare la musica preferita e condividerle con gli amici. Accanto ad ogni brano appare un pulsante che permette di acquistare la canzone che si sta ascoltando. Se non desiderate ascoltare un particolare brano, è possibile passare a quello successivo. Se siete abbonati ad iTunes Match, non appariranno i messaggi pubblicitari.

Compatibilità e disponibilità

iOS 7 sarà disponibile “in autunno” per l’iPhone 4, 4S, e 5, iPad 2 e successivi, iPad mini, e la quinta generazione di iPod touch.

Approfondimenti: , ,

Argomento: iOS

Commenti (41)

RSS commenti

  1. ilfolle scrive:

    tutti i dispositivi avranno tutte le funzioni di ios 7 funzionanti,oppure no come (ad esempio) lo è siri per iphone 4?

    • Stefano Donadio scrive:

      AirDrop sarà disponibile solo su gli ultimi modelli di iPhone, iPod touch e iPad.

      Per Siri dovrebbero valere le stesse limitazioni di adesso.

      Le altre funzioni credo saranno disponibili per tutti i dispositivi.

  2. Clarus scrive:

    Secondo me, hanno fatto un buon lavoro. Mi piace la nuova interfaccia e le icone.

    • Carlo53 scrive:

      Sono della stessa idea, hanno fatto davvero un ottimo lavoro.
      Quando ho cominciato a sentir parlare di sistema minimalista, temevo che iOS facesse la fine di Windows, invece mi accorgo che senza togliere troppo, un SO può diventar minimalista lo stesso.
      Quelli della Redmondiana dovrebbero fare tesoro di ciò che insegna Apple.

  3. Gianluca scrive:

    scaricato con account sviluppatore. non riesco ad attivarlo per installazione….qualcuno di voi ha lo stesso problema?

  4. Carlo scrive:

    Le icone di alcune app non sono chiarissime, ad esempio Photos e Game Center si confondono tra loro. Per il resto, iOS 7 mi piace molto.

  5. Federighi: “Installando iOS 7 sul vostro smartphone è come avere un intero nuovo telefono, ma uno che si sa già come usare”. Sto ultimando il download, a breve vi dirò se è realmente così! :)

  6. Bear72 scrive:

    Bho… sarò strano io…
    A tutti piace questa nuova grafica sia “piatta” presente in Windows8, Android e ora anche su iOS7.
    Le nuove funzionalità le trovo interessanti e giuste, anche se avrei fatto qualcosa di più tipo le icone animate per l’orologio e il meteo, l’apertura alle tastiere terze.

    Ma la cosa dell’aspetto non mi piace proprio, sembra adesso un Android qualsiasi, (con massimo rispetto per Android).
    iOS aveva un suo stile, che lo rendeva “diverso” dalle miriadi di altre GUI presenti nel panorama dei device mobili.

    Ora quello stile mi sembra perso, uniformato a Jelly Bean…
    Mi ci dovrò abituare, ma credo che rimpiangerò sempre lo stile di iOS6..

    • dactylium scrive:

      Allora siamo in due a essere strani…

      Bene le nuove funzionalità (peraltro, secondo me, hanno piuttosto colmato delle assenze), ma l’aspetto estetico non sposa i miei gusti.

      All’inizio ci sarà una forte incongruenza tra le icone di sistema e tutte le altre, almeno finché tutti gli sviluppatori non si adegueranno a questa nuova (?) corrente grafica (ma tutti lo faranno?).

      Il Centro controllo e l’app Meteo (che ricorda molto quella di Yahoo!) sono apprezzabili nel loro minimalismo, ma alcune icone sono, a mio modesto avviso, inguardabili: una su tutte, quella di Safari.

      Poi ci si abitua a tutto, però, personalmente, lo scheumorfismo, purché non eccedesse in uno stile manierista fine a se stesso, non mi dispiaceva. Conferiva profondità, colore, personalità.
      Si poteva eliminare qualche orpello grafico (come ombre o bagliori) senza necessariamente schematizzare in modo così estremo i disegni identificativi delle icone.

      Il mio è naturalmente un parere soggettivo, però mi preoccupa quando Ive metterà mano pesantemente anche a OS X (per il momento si sono limitati a eliminare qualche texture che richiamasse oggetti reali).

      Ciao!

      • Fabio scrive:

        Guarda anche a me lo scheumorfismo sui dispositivi touch piaceva. Mi piace molto sfogliare i libri in iBook è un interazione naturale, non mi piaceva su Mac dove interazione non era diretta ma mediata da mouse, anche se tutto sommato anche su Mac avere note e remainder esattamente uguali alla controparte iPad aveva un motivo.
        Comunque il problema di iOS 7 non é lo scheumorfismo, ma proprio lo stile che è brutto come ad esempio l’icona di safari non è ma stata scheumorfica ma era immensamente più bella di quella attuale che è veramente inguardabile.

    • Luciano scrive:

      Hai perfettamente ragione , a me piacevano tantissimo queste icone cosí realistiche, adesso le trovo insulse, piatte e non attraenti. Il discorso é sempre lo stesso: cambiare a tutti i costi anche quando le cose funzionano pur di cambiare. Che peccato.

  7. Paolo scrive:

    forse mi sbaglio ma Craig Federighi non era stato allontanato da Apple a causa delle mappe che non funzionavano? O mi sbaglio di persona?

  8. Michegag scrive:

    Amo Apple, ho solo prodotti Apple, mi piace il gusto di Ive nel design, ma quest’interfaccia non mi piace! le icone sono troppo android

  9. moro scrive:

    interfaccia semplicemente “orrenda” !!!!

    • Michegag scrive:

      Infatti! lo guardo e lo riguardo, spero che possa trovare qualche spunto che mi piaccia…. ma niente non mi piace proprio! Come facciamo se questa è la pega? Speriamo che almeno visto sul dispositivo dia impressione diversa… ma provandola dal sito Apple usa (su iphone 5 si può) mi fa ancora più schifo! Mannaggia… lo sapevo senza Steve… il baratro, un declino lento. Pare che rincorrano gli altri o le esigenze utenti più che innovare e trovare cose nuove!

  10. Jairo83 scrive:

    A me piace, ci voleva!

  11. Luciano scrive:

    Senza Steve Jobs ho paura che piomberanno in un baratro , vogliono annunciare sempre grandi novitá e poi peggiorano le cose. Sirti vorrei sapere quanti di voi lo usano regolarmente , io personalmente dopo il primo giorno che mi divertì a fare domande a quella simpatica vocina non lo ho piú interpellato. Lo stradario é meglio non prenderli in considerazione, insomma la faccenda ha preso una brutta piega. Jobs era Jobs ed é insostituibile. Peccato !

    • Michegag scrive:

      Già, il bello di Apple era proprio il software facile da usare e bello, oggettivamente bello! Dettagliatissimo, icone comprese… Sta roba può piacere, forse ai giovanotti, ma lo scheumorfismo a sto punto lo trovavo più bello! Magari andava alleggerito ma così è troppo…. ioche ero apple fan dal 1993… da allora il software mi stupiva per la bellezza dei dettagli… così mi sembra una cosa qualsiasi, un android qualunque, non mi piace… orca locca tutti i soldi spesi per iphone 5, 4s ipad, ipod nel tempo andranno a finire in qust’interfaccia orrenda! Speriamo che non gli facciano mettere mani sul Mac! E pensare che mi fidavo ciecamente del lavoro di Ive… eppure qualcosa mi diceva che Forstall era un grande!

  12. Luciano scrive:

    La Apple se puó deve creare cose nuove , se é ancora capace, ma non deve rovinare le cose buone che funzionano. É assurdo !

  13. Mauro scrive:

    La storia di Steve Jobs ha proprio stancato. Abbiate pazienza

  14. Michegag scrive:

    Con tutta la pazienza possibile é un dato di fatto che quando é uscito da Apple i prodotti hanno perso appeal. Perché lui era orientato alla soddisfazione del cliente, gli altri al fatturato. Del resto tutti hanno criticato l’addio precoce dei floppy, dei lettori DVD, e poi Apple é andata per la sua strada avendo ragione. Ora ti chiedono gli switch wifi Bluetooth etc.. Eccoli pronti…
    Ti chiedono un sistema con interfaccia nuova… Ecco qua… Ti chiedono un sistema per trasferire file…. Ecco AirDrop…
    Prima non era così… Era facciamo questo, freghiamocene della confusione gli utenti apprezzeranno! Ora invece di nuovo, da ottobre 2011, non c’é nulla… Tipo siri, tipo iCloud, tipo FaceTime…cose software nuove intendo!

  15. iesuske scrive:

    A me piace, un cambiamento senza dubbio in positivo, bisogna andare avanti, sta GUI scheumorfica non poteva durare all’infinito, è vero: Apple ha preso un po’ dagli altri stavolta, ma l’ha fatto modo suo.

  16. Carlo53 scrive:

    Ragazzi bisogna modernizzarsi un po’. Diciamo che il lavoro fatto da Apple non è male, almeno non ci sono quella specie di mattonelle monocromatiche di Windows Phone 8.
    Un lock simile mi piacerebbe anche per OS X 10.9.

  17. Curiosone scrive:

    Diciamo che ha un po’ copiato il modo di chiudere le App da Windows Phone 8 e le “tendine” che appaiono scorrendo dall’alto verso il basso e viceversa (per le Notifiche e Impostazioni) da Android.
    Comunque stavolta mi piace iOS 7, peccato per i prezzi degli iPhone che sono sempre esagerati, in Italia ancora di più.
    Stavolta vorrei un iPhone per poter usare iOS 7.

  18. Alex scrive:

    Si vede che manca Steve……
    delle icone più cessose di così non potevano proprio farle….

  19. michegag scrive:

    vero, vero, verissimo…. le icone più le guardo e più mi fanno schifo! Sono orrende. Le icone super definite e curate sono sempre stato l’emblema di Apple… ora siamo al livello di un nokia di 3 anni fa! Dai, tutto il resto può andare ma le icone e messaggi fanno pena ….. J. Ive dietro la lavagna!

  20. Marco  MudRacing scrive:

    eheheh…amo il mondo Apple, a 24 ore dall’uscita delle beta1 le uniche grandi polemiche sono sull’aspetto esteriore e non sul funzionamento dei dispositivi!! :-)
    Lasciando da parte l’aspetto (che dopo una giornata passata insieme inizio a farci l’occhio), dico solo che le funzionalità sono incredibili, per fare solo un esempio che nessuno ha approfondito, la lettura e l’organizzazione delle mail inizia davvero ad essere di alto livello, dall’uscita de l’iPhone prima serie (il mattonino americano, come lo chiamo io) ad oggi questa versione mi fa venire voglia di leggere le email direttamente dal telefono, anche se di fianco ho il mio amato MacBook Pro.

    • ilfolle scrive:

      concordo appieno!!le icone possono o non possono piacere,ma sotto il cofano?
      hanno,ad esempio,migliorato la gestione della batteria dell’iphone e l’utilizzo che ne fanno le app?
      si sono accorti che con certe app (ad esempio quelle di navigazione),l’iphone si scalda paurosamente?
      io credo che lo stile delle icone sia in secondo piano rispetto a come lavora ios7…sistemato questo possiamo parlare dello scheumorfismo (che io nemmeno sapevo cosa fosse prima….e credo con me molti altri) e di come sono disegnate le icone.

  21. Marco scrive:

    Dai le icone fanno pena!safari, tutto bianco un pugno in un occhio!!!messaggi, i tasti quasi si confondono con lo sfondo per non parlare delle nuvolette, che bisogno c’era di cambiarle?!?!le idee di base sono buone ma la grafica….non la apprezzo per niente…praticamente android con la sola differenza che almeno con android se un’icona mi fa schifo la sostituisco, qua me la devo tenere…

  22. Gianluca scrive:

    noto poca reattività del tasto home su 4s.

  23. Markoh scrive:

    molto simile ad Android jelly Beam, un tempo era Apple ad innovare e gli altri mettevano in moto le fotocopiatrici, ora … Mahhh

  24. Marco scrive:

    Mha! (anche) Io penso che questo iOS 7 sia un po’ la copia di Windows Phone 8 mixata con Android.
    Non mi sembra ci sia nulla di significativamente innovativo.

  25. Leonardo scrive:

    Ciao Stefano, ho un problema BUG con iOs 7 :
    Nei pannelli di icloud, sia su ipad che su iphone, sono visibili solo i pannelli aperti sul mac.
    Tra di loro non si vedono… Ho provato a disattivare e riattivare secondo le guide Apple ma non va.. E sul mac vedo solo ipad…Consigli in merito? Ho mavericks..
    Grazie a tutti…;)

Aggiungi un commento