Recensione: iPhone 4S (aggiornato 2)

28 ottobre 2011 ore 20:54 | di | 33 commenti

IPhone 4S

La reazione iniziale all’annuncio dell’iPhone 4S è stata quasi di delusione, forse a partire proprio dal nome: è quello del vecchio modello con una S in più. Nei mesi precedenti al lancio, in rete impazzavano i più disparati rumor, incluso quello di un iPhone 5 dotato di un display più grande (addirittura erano apparse le custodie) e di una versione “economica”, il che ha creato grandi aspettative.

L’iPhone 4 è rimasto più o meno invariato per 15 mesi ed ha letteralmente dominato il mercato degli smartphone dove si sono susseguiti svariati modelli di Android, nessuno in grado di minacciare seriamente la supremazia del telefono di Apple.

E adesso arriva l’iPhone 4S, che eredita il design di successo dell’iPhone 4, adotta un processore dual-core che ne migliora le prestazioni, ha una fotocamera superiore, e un nuovo rivoluzionario comando vocale.

È un iPhone

Il design è il mio preferito tra tutti i modelli di iPhone che ho avuto fino ad oggi, incluso il primo acquistato in America. Ogni singolo pezzo dell’iPhone 4S riflette la maniacale attenzione che Steve Jobs ha sempre dedicato ai sui prodotti, tanto che si può arrivare a dire che l’iPhone 4S non è un telefono, ma un gioiello da mostrare come un orologio di lusso.

Ha lo stesso display 960×640 pixel introdotto con l’iPhone 4, soprannominato “Retina”, che ha un risoluzione dello schermo di 326 pixel per pollice, il che significa che l’occhio umano medio non può nemmeno vedere i singoli pixel. Il risultato è meraviglioso. La lettura del testo è paragonabile a quella di una pagina stampata. I video ad alta definizione e foto esaltano anche i dettagli più piccoli.

Anche se apparentemente identico al precedente modello, le custodie realizzate con estrema precisione per l’iPhone 4 possono avere problemi con il pulsante per azionare la vibrazione e con quelli del volume, che sono leggermente spostati rispetto all’iPhone 4.

La fotocamera frontale VGA del telefono (640×480 pixel) è progettata per essere utilizzata per le chat video, sia attraverso la tecnologia FaceTime di Apple sia tramite applicazioni di terzi come Skype o Google+. Anche in questo caso, nulla è cambiato rispetto alle specifiche dell’iPhone 4.

In sostanza, solo prestando attenzione ai dettagli si può distinguere l’iPhone 4 dall’iPhone 4S (le linee simmetriche nere su entrambi i lati del telefono sono il segno che non è un iPhone 4).

IPhone 4S bianco

Questo non significa che l’iPhone 4S è essenzialmente l’iPhone 4 con una lettera in più, perché al suo interno, è completamente diverso dal suo precedessore.

Superveloce

Come l’iPad 2, l’iPhone 4S ha il chip A5 di Apple. Si tratta di un processore dual-core che è una generazione più avanzata rispetto al chip A4 in dotazione con l’iPhone 4 e il primo iPad.
Il processore dual core non significa necessariamente che l’iPhone 4S sia due volte più veloce dell’iPhone 4, anche perchè molto dipende se il software che si utilizza è in grado di dividere il carico di lavoro su entrambi i core. Ma il processore A5 rende sicuramente più scattante l’iPhone 4S, si avverte quasi la stessa evidente differenza di velocità che c’è tra l’iPad e l’iPad 2.

I risultati dei test effettuati testimoniano che l’iPhone 4S è circa due volte più veloce dell’iPhone 4. Apple sostiene che le prestazioni grafiche sull’iPhone 4S sono fino a sette volte superiori grazie al processore A5. Ovviamente, si tratta dell’ipotesi migliore che si può verificare in determinati casi, in generale, dai test effettuati con l’app GLBench Pro, è stato registrato un evidente miglioramento delle prestazioni grafiche. In un test 3D, una scena è stata visualizzata con circa cinque volte il frame rate della stessa scena su iPhone 4, mentre in un altro test il frame rate è stato circa il doppio.

Naturalmente, molte persone avendo già l’iPhone 4 non compreranno l’iPhone 4S, a causa dei fastidiosi 24/30 mesi di contratto imposti dei vari gestori telefonici. Ma, essendo passati due anni dal rilascio dell’iPhone 3GS, in tanti sicuramente faranno l’upgrade al nuovo iPhone 4S. Proprio questi utenti avvertiranno maggiormente l’aumento della velocità, ovviamente. L’iPhone 4S, ad esempio, carica una pagina web in un terzo del tempo rispetto all’iPhone 3GS.

L’unico dispositivo iOS in grado di competere e in alcuni casi addirittura superare l’iPhone 4S è l’iPad 2. Nella maggior parte dei test, l’iPad 2 è stato leggermente più veloce rispetto all’iPhone 4S (l’iPad è veloce quasi quanto l’iPhone 4, in effetti). Naturalmente, l’iPad 2 non è comodo da portare in tasca, se non avete tasche insolitamente grandi o lavorate come un clown, o entrambi.

IPhone 4S TestApple sostiene che la batteria dell’iPhone 4S garantisce un’ora in più di conversazione rispetto all’iPhone 4, ma con il Wi-Fi il telefono si scaricherà un’ora prima. Secondo quanto anticipato durante lo Special Event del 4 ottobre, l’interno dell’iPhone 4S è stato completamente ridisegnato, e molti componenti sono cambiati, ma non è stata fornita alcuna spiegazione per il cambiamento della durata della batteria. Sembra chiaro, tuttavia, che alcuni componenti sono più efficienti su l’iPhone 4S (radio), mentre altri consumano maggiore potenza (processore dual-core A5).

Il risultato finale è un telefono cellulare che offre sostanzialmente la stessa ottima autonomia dell’iPhone 4. Tuttavia, a causa del poco tempo a disposizione, non ho avuto la possibilità di effettuare un qualsiasi test della batteria con iPhone 4S. Nell’uso generale, dopo quasi 24 ore di utilizzo, non direi che la batteria si scarica più velocemente di quanto avveniva con il mio fidato iPhone 4 (aggiornamento del 2 novembre: è disponibile l’articolo sul test della batteria dell’iPhone 4S)

L’iPhone 4S è “Word phone” un telefono che funziona in tutto il mondo perchè include la tecnologia UMTS e CDMA (quest’ultima utilizzata solo negli Stati Uniti e alcuni Paesi dell’Asia). La velocità di download teorica del 3G è è 14.4Mbps, il doppio del limite di 7,2 Mbps su iPhone 4. Tuttavia, nel mio test non sono andato oltre una velocità di download di 5.19 Mbps su rete 3G di H3G (3 Italia) e un 4,79 Mbps su rete 3G di Tim nella zona di Napoli.

Antenne in azione

E così, finalmente, arriviamo alle antenne. Apple dice che le antenne sull’iPhone 4 sono state completamente riprogettate. Il telefono valuta costantemente la qualità del collegamento alla rete cellulare e cambia dinamicamente tra le due antenne incorporate nel suo anello metallico esterno. L’iPhone 4, al contrario, è in grado di utilizzare solo uno di queste due antenne per la copertura cellulare (l’altro era e rimane ancora utilizzata per Bluetooth, Wi-Fi, e la ricezione GPS). Ciò ha portato a un risultato singolare: se si tiene l’iPhone 4 coprendo l’angolo sinistro inferiore del dispositivo, è possibile attenuare il segnale cellulare e (a seconda della forza del segnale) anche perdere la connessione del tutto.

IPhone 4S bianco2

Il problema, soprannominato con molta poca fantasia “antennagate“, ha costretto Apple a convocare una conferenza stampa per fornire spiegazioni sulla questioni e offerto ai proprietari dell’iPhone 4 la possibilità di restituire il telefono ed essere rimborsati. In realtà, il problema è stato risolto con un aggiornamento software, come dimostrato dal test “death grip” effettuato nel luglio del 2010. Alla fine, l’iPhone 4 è stato un grande successo, nonostante il fatto che Consumer Reports ha rifiutato di consigliarne l’acquisto proprio per via della questione dell’antenna.

In ogni caso, la commutazione dinamica tra due antenne diverse significa che non c’è modo di riprodurre il famigerato death grip o “presa della morte” con l’iPhone 4S a meno che non si stia tentando di strangolare letteralmente il telefono con due mani.

Probabilmente, la questione dell’antenna dell’iPhone 4 ha raccolto più attenzione della reale portata che il problema meritava. Numerosi telefoni cellulari hanno problemi di attenuazione nel segnale se impugnati in un certo modo. In più di un anno di utilizzo dell’iPhone 4, raramente sono stato costretto ad impugnare il telefono in modo diverso nella speranza di ottenere un segnale migliore. E’ successo, sì, ma un numero limitatissimo di volte. Eppure, sono felice di comunicare che sembra che Apple abbia eliminato il problema completamente. Se avete evitato l’iPhone 4 a causa di problemi di attenuazione del segnale, ora non avete più scuse.

Fotocamera

L’iPhone EDGE e l’iPhone 3G avevano in dotazione una fotocamera a dir poco imbarazzante, le cose sono migliorate con l’iPhone 3GS, ma la vera svolta si è avuta con l’iPhone 4 dove la fotocamera è diventata degna del resto del dispositivo.

Con l’iPhone 4S, la fotocamera fa un ulteriore salto di qualità, ma non è così enorme come quello dall’iPhone 3GS all’iPhone 4.

L’iPhone 4S offre otto megapixel di risoluzione (2448×3264 pixel) insieme ad maggior apertura del diaframma (f/2.4). L’iPhone 4S registra anche video a 1080p, una risoluzione nettamente superiore a quella dell’iPhone 4 che è 720p (ciò significa che tutti i file video saranno più grandi, e sfortunatamente non c’è modo di impostare l’iPhone 4S per registrare a una risoluzione inferiore).

Per testare la fotocamera dell’iPhone 4S, ho scattato la stessa foto con: iPhone EDGE, iPhone 3GS, iPhone 4, iPhone 4S e una Nikon Coolpix punta e scatta. La fotocamera dell’iPhone 4S è risultata la migliore nei test con il flash, per l’esposizione e la luminosità.

Ho anche fatto qualche foto in pieno giorno nel mio quartiere. I risultati sono stati altrettanto impressionanti. Per amor di confronto, ecco un campione di scatti in modo che possiate vedere i progressi della fotocamera dell’iPhone nel corso degli anni (click sulle immagini per vederle a grandezza naturale).

iPhone EDGE………………………………………iPhone 3GS

IPhone EDGE Foto copia

iPhone 4…………………………………………….iPhone 4S

IPhone 4 IPhone 4S

Ma le novità relative alla fotocamera dell’iPhone 4S non finiscono qui. Infatti, viene utilizza la potenza del processore A5 (e il segnale del processore integrato) in diversi modi: c’è la stabilizzazione delle immagini del video e un algoritmo per il riconoscimento facciale che assicurano che i soggetti siano correttamente a fuoco ed esposti.

Più importante, la velocità dell’iPhone 4S e alcuni cambiamenti introdotti con iOS 5 risolvono il più grande difetto fino ad ora della fotocamera dell’iPhone, e cioè il tempo d’attesa necessario per effettuare una foto da quando si estre il telefono dalla tasca a quando si effettua lo scatto. In passato, bisognava tirar fuori il telefono dalla tasca, strisciare il dito per sbloccarlo, inserire il codice di sicurezza se attivato, trovare l’applicazione della fotocamera (che potrebbe anche essere nascosta all’interno di una cartella), lanciarla, e quindi attendere che l’iPhone aprisse la macchina fotografica e visualizzare finalmente un’immagine sul display.

Certo, è una questione di pochi secondi, ma sembra un’eternità, soprattutto se il vostro bambino o animale domestico sta facendo qualcosa di carino o divertente che vale la pena immortalare. iOS 5, l’ultima versione del software per l’iPhone e iPad (e che è incluso con l’iPhone 4S) risolve la prima parte di questo problema. Ora si può semplicemente premere due volte sul tasto Home per far apparire un pulsante della fotocamera, ed è sufficiente toccarlo per avviare l’app Fotocamera senza dover sbloccare il telefono. Poi, grazie all’ hardware più potente dell’iPhone 4S è possibile effettuare gli scatti molto più rapidamente rispetto all’iPhone 4.

Siri: attendere prego

Anche se il processore più veloce e la fotocamera aggiornata sono due novità di rilievo dell’iPhone 4S, la caratteristica di cui tutti parlano è Siri, l’assistente digitale. Sfortunatamente, Siri adesso riesce a riconosce solo l’inglese, il francese ed il tedesco. Apple ha fatto già sapere che l’italiano sarà disponibile nel corso del 2012. Non appena Siri “parlerà” nella nostra lingua, potrete leggere qui su SPIDER-MAC una completa recensione.

Air Mirroring iPhone 4S

L’iPhone 4S come una console giochi da TV

Una delle novità introdotte da iOS 5 è l’AirPlay mirroring (duplicazione), che permette su alcuni dispositivi di visualizzare il contenuto del loro schermo sul televisore tramite Apple TV. Questa caratteristica inizialmente sembrava essere limitata all’iPad 2 4.5.gif, dal momento che era l’unico dispositivo iOS in grado di duplicare (mirroring) il proprio display su un monitor esterno.

Ma indovinate un po’? L’iPhone 4S ha la stessa funzionalità. Collegate l’adattatore HDMI Apple (€40) all’iPhone 4S e poi alla vostra televisione, e vedrete il contenuto dello schermo riprodotto sulla TV HD. E se avere una Apple TV, è possibile effettuare il “mirroring” in modalità wireless.

Dal momento che AirPlay Mirroring permette di duplicare qualsiasi cosa appare sull’iPhone 4S sulla televisione, in teoria è possibile usare il dispositivo con joystick e visualizzare un gioco sullo schermo della TV HD. Per approfondimenti click qui.

Considerazioni finali

In Italia la maggior parte degli utenti sottoscrive un contratto per 24 mesi (solo recentemente sono stati allungati a 30) quando acquistano un nuovo smartphone. Mentre i proprietari di iPhone 4 con contratto dovranno attendere probabilmente ancora un anno per cambiare telefono e quindi prenderanno direttamente l’iPhone 5. Il mio sospetto è che gli utenti iPhone 3GS saranno quelli che maggiormente effettueranno l’upgrade all’iPhone 4S.

Per questi, l’iPhone 4S sarà un grande affare. Certo, c’è un aumento di velocità drammatico, ma secondo me la caratteristica migliore rimane il display Retina, incredibilmente più luminoso e chiaro rispetto a quello dell’iPhone 3GS. C’è anche una fotocamera frontale per le chat video, mentre quella posteriore assicura foto di migliore qualità insieme alla possibilità di registrazione video HD.

Per gli utenti di iPhone 4, l’iPhone 4S ha un grado di appeal inferiore. Non c’è dubbio che l’iPhone 4S è più veloce, anche se l’iPhone 4 non è esattamente una tartaruga. La fotocamera del 4S è sicuramente migliore, ma il grande salto è avvenuto dall’iPhone 3GS all’iPhone 4, quello dal 4 al 4S è un po’ meno “epocale”. Siri è certamente intrigante, ma non è chiaro quando arriverà per noi italiani e sarà effettivamente utile nel lungo periodo. Nel corso dei prossimi mesi dovremmo avere una migliore idea di come si sta evolvendo Siri.

Alla fine, l’iPhone 4S segue la strategia recentemente adottata da Apple per l’iPhone: è un oggetto che ha poco appeal per le persone che l’anno scorso hanno “aggiornato” il proprio telefono comprando l’iPhone 4. Ma per tutte quelle persone che hanno un iPhone 3G o iPhone 3GS, l’attesa è finita: è tempo di aggiornare senza alcuna esitazione. L’iPhone 4S è veloce, ha una buona macchina fotografica e lo stesso bel design introdotto con  l’iPhone 4.

Punteggio (da 1 a 5): 4 copia.gif
Pro: incredibile risoluzione del display; prestazioni processore A5; fotocamera 8 megapixel con stabilizzatore delle immagini video e riconoscimento facciale; registrazione video a 1080p, AirPlay Mirroring.
Contro: Siri non disponibile in italiano; miglioramento della fotocamera non “epocale” se confrontato con quella dell’iPhone 4.
Prezzo: 16 GB costa €659, 32GB €779,  64GB  €899 (disponibile su Apple Store).
Produttore: Apple.

Aggiornamento del 30 ottobre: sono state aggiunte le informazioni riguardanti l’AirPlay Mirroring).

Aggiornamento del 2 novembre: è stato aggiunto il link all’articolo del test della batteria.

Approfondimenti: , ,

Argomento: iOS

Commenti (33)

RSS commenti

  1. joseph68 scrive:

    Recensione come sempre ottima, puntuale e precisa ciao Stefano

  2. Gigi scrive:

    Mi sono convinto, é arrivato il momento di mandare in pensione il mio iPhone 3GS! L’unico dubbio: 16GB o 32 GB?

  3. Giordano scrive:

    Domandona allora: conosco persone che fanno avanti e indietro con gli USA. PRenderlo lì è da considerare o ci sono ‘blocchi’ di carte o rotture che non valgono il risparmio economico?
    Grazie

  4. mawock scrive:

    @ Gigi
    Anch’io manderò in pensione il GS e penso che prenderò il 32 Gb… Sarà perché spero di fare qualche fotografia e filmato in più viste le caratteristiche della fotocamera…

  5. Monster scrive:

    “sfortunatamente non c’è modo di impostare l’iPhone 4S per registrare a una risoluzione inferiore”

    Questo però è un difetto risolvibile tramite un aggiornamento software se solo Apple volesse, naturalmente.

  6. ilfolle scrive:

    grandissima recensione.
    concordo con le considerazione finali a cui potrebbe essere destinato il 4s.
    in effetti,molti miei amici con uun 3g o 3gs,stanno pensando al passaggio,mentre coloro che hanno il 4(me,ad esempio)ne sentono meno l’esigenza.
    vuoi per il contratto in essere già stipulato,vuoi per le considerazione di upgrade fatte da stefano,di sicuro molti col 4 passerano al 5 direttamente

  7. luciano scrive:

    Certo che con IPhone 4 S da 64 gb uno può mandare in pensione l’IPod definitvamene scaricandoci tutta la musica. Attenderò l’IPhone 5 perché il mio IPhone 4 lo ho acquistato appena un anno fa ed perfetto.

  8. Kernel Panic scrive:

    Ho letto varie recensioni sull’iPhone 4S, ma questa è la prima che fa un test di comparazione delle prestazioni tra i vari dispositivi, e lo apprezzo molto. Mi unisco ai complimenti degli altri.

  9. Paolo scrive:

    Recensione ottima. Complimenti.

    A me non piace il nuovo bilanciamento del bianco. Se prima nel 4 era tendente al blu (su colori freddi) adesso c’è stato un passo avanti su colori più caldi ma troppo tendente al giallo.

    Vedendo le due foto affiancate al bianco della pagina web mi viene da dire che il “bianco” del 4 è più “bianco” del 4S.

    Saluti

  10. iPaolo scrive:

    Recensione ottima. Complimenti.

    A me non piace il nuovo bilanciamento del bianco. Se prima nel 4 era tendente al blu (su colori freddi) adesso c’è stato un passo avanti su colori più caldi ma troppo tendente al giallo.

    Vedendo le due foto affiancate al bianco della pagina web mi viene da dire che il “bianco” del 4 è più “bianco” del 4S.

    Saluti

  11. Maximo scrive:

    Grazie per questa dettagliata recensione.
    Credo che a Natale mi arriverà il mio 1° smartphone, bianco da 32gb ;)
    ciao a tutti

    Maximo

  12. Giuliano Nardin scrive:

    Mi unisco al coro , ottima recensione , grazie Stefano

  13. puttino scrive:

    Concordo con Paolo sulla questione del bianco.
    Concordo con chi considera un iPhone 4s non allettante avendo un 4
    (specie se white).
    Concordo che è destinato ai proprietari di 3gs:
    con il 4S avete/avrete un iPhone degno del nome che ha avuto dall’inizio del lancio)

    Waiting 5.

  14. Marco scrive:

    Io con il 3G dovrei fare l’upgrade, ma chissà quando arriva in Colombia

  15. Luca scrive:

    Complimenti per la recensione.
    Comunque io mi tengo stretto il 4 ed aspetto il 5 visto che ho un contratto con tre fino a luglio 2012….

  16. Alex scrive:

    Bravo! Complimenti
    Io con 3GS sono il target ideale per questo cambio.. Avessi il 4 me lo terrei ma credo sia giunta l’ora per fare unbuon salto

    Alex

  17. step scrive:

    l iphone 4s si puo attivare direttamente dal telefono stesso o bisogna collegarsi per la prima volta su itunes.

  18. Stefano Donadio scrive:

    @ step: si può attivare dal telefono stesso.

  19. Archimac scrive:

    Sì, lo stesso bel design dell’iPhone4 ma con un pissolo, grande particolare. Il vetro, che copre l’intera superficie del telefono, ha un piccolo bordo in rilievo che lo protegge dai graffi quando lo si appoggia su un piano. Questo rende inutile qualsiasi custodia e/o bumper (l’antenna non dà più problemi) che negano sempre l’estetica raffinata dell’iPhone.

  20. Ignazio scrive:

    Stefano, ci aggiorni sulla durata della batteria? Grazie mille

  21. biofed scrive:

    Grazie Stefano per la dettagliatissima recensione!Grazie mille

  22. Fabio scrive:

    Complimenti per la recensione!
    Alla fine dopo avere scoperto il mondo Apple con ipad2 ,penso che sostituirò il mio windows phone 7 con il nuovo 4s,spero in un salto di qualità

  23. Ratamusa scrive:

    @Fabio:
    Vai tranquillo. Forse solo il Lumia Nokia (modello maggiore) appena uscito può essere comparato con il 4s….Forse.
    Il prezzo, più o meno è lo stesso. Il resto un po’ meno, temo.

  24. zanzibeer scrive:

    Grandissima recensione!
    Mi sapresti consigliare un buon bumper? Vale la pena prendere quello originale venduto dall’apple store?

  25. Ratamusa scrive:

    Se è per via dell’antenna, in questa edizione non ne hai bisogno,mi sa….

  26. Giordano scrive:

    Me lo sono comprato. Vengo da un nokia da 40 euro, come scritto precedentemente. e non ho esperienza di smartphone.
    Esiste una guida for dummies per comincaire ad usarlo. se ho configurato la posta e d altre piccole amenità senza problemi, ad esempio non riesco a collegarlo al mio macpro con il bluetooth per prelevare alcuni contatti (la mia vecchia sim si è smagnetizzata e ho perso tutti i contatti). lo vede ma non lo collega.
    grazie
    Giordano

  27. Stefano Donadio scrive:

    @ Girdano: il Buletooth dell’iPhone può essere utilizzato solo con l’auricolare e per i giochi. Per sincronizzare la Rubrica Indirizzi del Mac con l’iPhone segui questa procedura:

    - collega l’iPhone al computer via cavetto USB,
    - in iTunes seleziona il tuo iPhone dalla colonna laterale,
    - nel riquadro di destra di iTunes scegli Info, quindi metti il segno di spunta a “Sincronizza contatti di Rubrica Indirizzi”.

    Per imparare ad usare l’iPhone, segui i consigli della sezione Tip iPhone ;-)

  28. Giordano scrive:

    Sono certo che sia semplice come dici, ho provato, fa i 4 passaggi di sincornizzazione, poi apro la rubrica dell’iPhone ma nessun aggiornamento evidente.
    Grazie comunque
    Giordano

  29. Maximo scrive:

    Salve a tutti
    la mia decisione per l’acquisto del mio primo smartphone sta per essere
    indirizzata verso l’iPhone 4S da 32 GB (anche se ancora NON sono deciso
    al 100%).
    Premetto che lo sto per comprare in quanto il mio vecchio Nokia N73
    mi sta lasciando dopo un ottima “carriera” , e che NON sono un grande
    smanettatore.
    Leggendo vari forum pare che abbia diverse problematiche un po’ fastidiose
    e per questo ancora NON ho deciso se acquistare un iPhone 4s o il Samsung
    Galaxy S2.
    Vorrei chiedere a tutto coloro che l’hanno acquistato se sono pienamente
    “soddisfatti o meno” dell’acquisto, e se lo consigliano vivamente a coloro
    che come me sono pronti all’acquisto del primo smartphone.
    Grazie a tutti a coloro che vorranno rispondere con sincerità.
    Un saluto a tutti, ciao Maximo

  30. Ratamusa scrive:

    Vai tranquillo….

  31. Andrea scrive:

    Che mi dici del volume audio quando si telefona? qualcuno si è lamentato perchè incredibilmente basso anche al massimo. Grazie.

  32. Giordano scrive:

    Vorrei segnalare queste tre cose, spero di interesse, cha vanno oltre l’iPhone, ma che ho provato in parte, e funzionano:

    Hai chiuso le chiavi in macchina?
    La tua auto ha l’apertura/chiusura con telecomando? Questa funzionalità può risultare utile un giorno. Una buona ragione per avere un telefono cellulare: se chiudi le chiavi in auto e quelle di ricambio sono a casa, chiama qualcuno a casa sul cellulare dal tuo cellulare. Tenendo il tuo cellulare a circa 30 cm. dalla portiera, dì alla persona a casa di premere il pulsante di sblocco, tenendolo vicino al suo cellulare. La tua auto si aprirà. Così si evita che qualcuno debba portarti le chiavi. La distanza è ininfluente. Potresti essere a centinaia di km. e se è possibile raggiungere qualcuno che ha l’altro telecomando per la tua auto, è possibile sbloccare le porte (o il baule).
    N.d.r.: funziona benissimo! Lo abbiamo provato e abbiamo aperto l’auto con un cellulare!

    Riserva nascosta della batteria
    Immagina che la batteria del telefono sia molto bassa. Per attivare, premere i tasti *3370#
    Il cellulare ripartirà con questa riserva e il display visualizzerà un aumento del 50% in batteria. Questa riserva sarà ripristinata alla prossima ricarica del tuo cellulare.

    Come disattivare un telefono cellulare RUBATO?
    Per controllare il numero di serie (Imei) del tuo cellulare, digita i caratteri *#06#
    Un codice di 15 cifre apparirà sullo schermo. Questo numero è solo del tuo portatile. Annotalo e conservarlo in un luogo sicuro. Quando il telefono venisse rubato, è possibile telefonare al provider della rete e dare questo codice. Saranno quindi in grado di bloccare il tuo telefono e quindi, anche se il ladro cambia la scheda SIM, il telefono sarà totalmente inutile. Probabilmente non recupererai il tuo telefono, ma almeno si sa che chi ha rubato non può né usarlo né venderlo. Se tutti lo faranno, non ci sarà motivo di rubare telefoni cellulari.

    Per finire, ho scaricato l’aggioramento per il mio iPhone ma il problema della batteria resta. un prodotto da 600 euro non può durare una giornata con un uso veramente modesto. Il mio vecchissimo nokia da 40 euro (certo faceva meno cose ma non cambia) mi durava ALMENO tre giorni.

  33. Dario scrive:

    ottima recensione!

Aggiungi un commento